Scuola dell'Infanzia
SCUOLA DELL'INFANZIA

Scuola dell’Infanzia

La Scuola dell’Infanzia, liberamente scelta dalle famiglie, si rivolge a tutti le bambine ed i bambini dai 3 ai 6 anni di età.

Cos'è

 

SERVIZI COMUNALI SCOLASTICI

Nella nostra scuola sono attivi alcuni servizi organizzati e gestiti dalla amministrazione comunale:

  • Mensa
  • Trasporto

Per accedere ai servizi comunali fare apposita richiesta scritta al comune.

 

SPAZI ED ATTREZZATURE

Le sezioni occupano spazi adeguati e predisposti a sviluppare a stimolare abilità peculiari dei bambini.

  • 10 AULE DIDATTICHE
  • 1 AULA MULTIFUNZIONALE con lavagna multimediale (LIM) per attività per piccolo e medio gruppo
  • 2 AMPI SALONI attrezzati con maxi giochi da interno per attività di grande gruppo
  • 1 SALA MENSA
  • 1 AULA BIBLIOTECA
  • 1 AMPIO GIARDINO attrezzato con giochi da esterno

 

I NOSTRI PROGETTI

Generalmente i nostri progetti presentano al loro interno uno o più itinerari didattici, che a loro volta si sviluppano in unità di apprendimento con obiettivi riferiti ai campi di esperienza.

  • PROGETTO ACCOGLIENZA
    L’inizio di ogni percorso scolastico, sia per il bambino che per gli adulti, è un evento carico di emozioni, di significati, di aspettative e, a volte, di ansie e paure. La nostra scuola dell’infanzia si propone di organizzare questo delicato momento predisponendo un clima adatto e rassicurante per accogliere adeguatamente bambini e genitori.

    Criteri per la formazione delle sezioni della Scuola dell’Infanzia e protocollo di accoglienza per gli alunni anticipatari

  • PROGETTO MUSICA AMICIZIA
    Prevede lo svolgimento di attività musicali basate sull’espressione corporea e l’utilizzo di strumenti musicali, al fine di favorire la socializzazione e l’integrazione dei bambini. Le attività proposte, favoriscono la conoscenza degli altri, il riconoscimento e l’accettazione della diversità come fattore che arricchisce e che apre al mondo.
  • PROGETTO BIBLIOTECA
    La creazione della biblioteca nasce dall’esigenza di favorire un approccio positivo verso il mondo della lettura.
  • Nella scuola dell’infanzia il libro è uno strumento prezioso perché leggere induce nei bambini un’accrescimento di fantasia e creatività, favorisce le capacità logiche, oltre a sviluppare l’attenzione e la concentrazione.
  • PROGETTO CONTINUITA’
    Il progetto Continuità vuole attribuire valenza e significato ad un passaggio delicato e fondamentale, dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria, che ogni bambino vive con il proprio modo di sentire, di percepire e di guardare.
    Si sceglie di entrare in punta di piedi in questa dimensione, di dare a ciascun bambino la possibilità di sentirsi capace e di respirare un clima di benessere come punto di forza per affrontare con fiducia le nuove situazioni.
  • PROGETTO FEUERSTEIN
    E’ un metodo che stimola la ricerca di uno stile educativo e didattico improntato all’attivazione dei bambini e delle bambine che diventano protagonisti del loro processo di apprendimento.
    Partendo dal presupposto che la modificabilità cognitiva strutturale dell’essere umano esiste ed è possibile, si propone di modificare le funzioni cognitive carenti di una persona attraverso un lavoro sistematico e capillare, nel pieno rispetto della personalità dell’individuo.

 

GIORNATA SCOLASTICA

L’articolazione dei tempi della giornata scolastica dei bambini rappresenta una serie di momenti scanditi e regolari che permettono lo svolgimento delle attività rispettando i bisogni educativi e i ritmi di vita di ognuno.

Il tempo disteso nel quale è possibile per il bambino giocare, esplorare, dialogare, osservare, ascoltare, capire, crescere con sicurezza sentirsi padroni di sé, e delle attività che sperimenta e nella quale si esercita (Indicazioni per il curricolo).

La giornata viene quindi scandita in momenti ben definiti, quali:

  • L’accoglienza
  • La cura e l’igiene
  • Le attività educativo- didattiche
  • Il gioco
  • Il riordino
  • Il pranzo
  • Il rilassamento
  • Attività laboratoriali
  • Uscita

A cosa serve

La scuola dell’infanzia si rivolge a tutti le bambine ed i bambini dai 3 ai 6 anni di età. Liberamente scelta dalle famiglie, diventa una risposta al loro diritto all’ educazione.

Si pone la finalità di promuovere nei bambini lo sviluppo dell’identità, dell’autonomia, della competenza e li avvia alla cittadinanza (secondo le linee guida delle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia). Tali finalità sono perseguite attraverso l’organizzazione di un ambiente di vita, protettivo ed accogliente, di relazioni e di apprendimento di qualità.

L’organizzazione delle attività educativo-didattiche, realizzate nelle sezioni, si integra con i momenti di cura, di relazione e di apprendimento, dove le routines svolgono una funzione di regolazione dei ritmi della giornata.

Nella scuola dell’infanzia il curricolo si articola attraverso i campi di esperienza, ognuno dei quali offre un insieme di oggetti, situazioni, immagini e linguaggi, riferiti ai sistemi simbolici della nostra cultura, capaci di evocare stimolare, accompagnare apprendimenti progressivamente più sicuri.

  • Il sé e l’altro
  • Il corpo ed il movimento
  • Immagini, suoni, colori
  • I discorsi e le parole
  • La conoscenza del mondo

Come si accede

Struttura responsabile dell'indirizzo di studio

Orario delle classi

ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO ORARIO

L’inizio e il termine della scuola sono fissati dal calendario regionale scolastico.

Tempo limitato: 5 ore giornaliere dal lunedì al venerdì dalle ore 8.20 alle ore 13.20.

Tempo normale:8 ore giornaliere dal lunedì al venerdì dalle ore 8.20 alle 16.20 con servizio.

Mensa.

Ogni sezione è affidata per il tempo lungo a 2 docenti curriculari,1 docente di sostegno e l’insegnante specializzato dell’IRC.

Le sezioni si presentano sia omogenee che eterogenee.

A coadiuvare i docenti nelle attività sono presenti i collaboratori scolastici.

Contatti

Documenti

PTOF 2022/2025

Piano Triennale dell'Offerta Formativa

Piano annuale 2023/2024

Piano annuale delle attività a.s. 2023/2024

Incarichi a.s. 2023/2024

Funzionigramma

Regolamento d'Istituto per gli acquisti

Approvato dal Consiglio d'Istituto con delibera n.4 del 16/12/2015

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi

Approvato all’unanimità con delibera del Consiglio di Istituto n. 29 del 6 aprile 2016

Regolamento uscite didattiche, visite guidate, viaggi d’istruzione

Approvato all’unanimità con delibera del Consiglio di Istituto n. 30 del 6 aprile 2016

Regolamento sito web di Istituto

Adottato dal Consiglio d’Istituto il 25 maggio 2016

Regolamento per l'Accettazione delle Donazioni

Approvato dal Consiglio di Istituto con Delibera n. 80 del 29/03/2017

Regolamento per la gestione dei contributi volontari delle famiglie

Approvato con delibera n. 100 del Consiglio d'Istituto in data 12/09/2017

Regolamento di Istituto

Il presente regolamento entra in vigore il giorno successivo alla sua approvazione da parte del Consiglio di Istituto.

Altri contenuti che potrebbero interessarti

Contenuti filtrati per:
Documenti