Scuola Secondaria

Scuola Secondaria (Indirizzo musicale)

A partire dall’a. s. 2008/2009 è stato attivato nella Scuola Secondaria di I grado dell’Istituto Comprensivo “San Francesco” il corso ad Indirizzo Musicale.

Cos'è

L’INDIRIZZO MUSICALE

A partire dall’ a. s. 2008 /’09 è stato attivato nella Scuola Secondaria di I grado dell’Istituto Comprensivo “San Francesco” il corso ad Indirizzo Musicale, secondo le norme vigenti del D.M. 201/1999, che si inserisce in un più ampio Progetto Musicale d’Istituto.

All’insegnamento dello strumento musicale è riconosciuto un valore interdisciplinare, di arricchimento e di inclusione nel quadro delle finalità della Scuola Secondaria di I grado e del progetto complessivo di formazione della persona (All. A del D.M. 201/1999).

Lo sviluppo dell’insegnamento musicale vuole offrire agli alunni una maggiore capacità di lettura critica e attiva del reale e una più profonda conoscenza interiore a livello razionale ed emotivo.

Nella sua specificità e opzionalità, l’Indirizzo Musicale prefigura un percorso formativo curricolare, ma facoltativo, che si colloca tra la didattica musicale di base, garantita dall’insegnamento della Musica nella Scuola Secondaria di I grado e il Liceo Musicale o, in alternativa, i Corsi pre-accademici dell’Alta Formazione Artistica Musicale (ex Conservatorio di Musica).

L’insegnamento dello strumento musicale:

promuove la formazione globale dell’individuo offrendo occasioni di maturazione logica, espressiva e comunicativa;
integra il modello curricolare con percorsi disciplinari intesi a sviluppare nei processi evolutivi dell’alunno, unitamente alla dimensione cognitiva, la dimensione operativa e creativa;
offre all’alunno, attraverso l’acquisizione di specifiche competenze, ulteriori occasioni di sviluppo e orientamento delle proprie potenzialità, una più avvertita coscienza di sé e del modo di rapportarsi al sociale;
fornisce ulteriori occasioni di integrazione e di crescita per gli alunni in situazione di svantaggio.
Il corso ha la durata di 3 anni e si svolge in orario pomeridiano ed extracurricolare all’interno dell’edificio scolastico.

Le lezioni si articolano in:

1 lezione individuale o in piccoli gruppi – classe di strumento;
1 lezione collettiva di teoria musicale e musica d’insieme (pratica orchestrale).
Corrispondono ad un totale di 3 ore settimanali, distribuite generalmente su 2 rientri pomeridiani, per un monte ore annuale di 99 ore di lezione. Il percorso didattico, stabilito da specifiche indicazioni programmatiche riferite alle singole specialità strumentali, concorre allo sviluppo delle competenze musicali individuali, attraverso i seguenti obiettivi formativi :

capacità di decodificazione del linguaggio specifico (correlazione segno – gesto – suono);
uso e controllo dello strumento nella pratica individuale e collettiva (postura e acquisizione delle tecniche specifiche);
capacità di esecuzione e ascolto nella pratica individuale e collettiva;
esecuzione, interpretazione ed eventuale elaborazione autonoma del materiale sonoro.
L’attività musicale consentirà ad ogni alunno, al termine del ciclo di studi, di saper eseguire con consapevolezza brani solistici e d’insieme appartenenti a diversi generi, epoche, stili, con difficoltà adeguate al percorso compiuto.

Nel nostro Istituto sono attive le seguenti Classi di strumento:

FLAUTO
VIOLINO
CHITARRA
PIANOFORTE
Durante lo svolgimento della prova orale dell’Esame di Stato conclusivo del primo ciclo d’istruzione è prevista una prova pratica di esecuzione strumentale

L’Indirizzo Musicale si avvale di un’aula specifica, dotata di un pianoforte verticale, situata al piano terra che, oltre ad essere utilizzata per le lezioni di pianoforte, contiene il materiale didattico, attualmente consistente in quattro tastiere, due violini, una chitarra, leggii, set di percussioni, partiture, un impianto stereo.

Le lezioni delle altre discipline strumentali si svolgono nelle aule della sezione C, mentre tutte le attività orchestrali e di musica d’insieme sono ospitate nel Teatro della Scuola Secondaria di I grado.

Molti nostri alunni, nel corso degli anni, si sono distinti in diversi Concorsi nazionali tra i quali, citiamo: Concorso nazionale “Città di Campagnano”, Concorso pianistico “88 tasti”, Concorso nazionale “M. Colonna” di Roma, Concorso nazionale “Giovani musici” di Roma.

Modalità di accesso al corso ad Indirizzo musicale

Al Corso possono accedere tutti gli alunni che, durante la frequenza della classe quinta della scuola primaria, all’atto dell’iscrizione al primo anno della Scuola secondaria di I grado, esprimano l’intenzione di frequentare il Corso ad Indirizzo musicale (opzione presente nel modulo di iscrizione). Successivamente, gli alunni saranno convocati presso la Scuola secondaria di I grado, per svolgere una prova orientativo – attitudinale predisposta dai docenti di strumento. Per partecipare alla prova non è richiesta alcuna conoscenza musicale di base.

La prova orientativo – attitudinale verifica le caratteristiche fisico – tecniche, le attitudini rispetto ad alcuni parametri musicali e le motivazioni personali del candidato che viene ammesso alla frequenza di una delle classi strumentali, in base al numero dei posti disponibili.

L’ammissione è disposta mediante la pubblicazione di una graduatoria redatta in base al punteggio ottenuto dagli alunni in sede di esame che prevede una valutazione derivante sia da una prova attitudinale che di idoneità al singolo strumento.

Nel nostro Istituto abbiamo una sezione specifica ad Indirizzo musicale (tutti gli alunni della sezione frequentano una delle classi di strumento), attualmente la sezione C, ed una sezione parzialmente ad Indirizzo musicale (solo alcuni alunni della sezione sono iscritti all’Indirizzo musicale), attualmente la sezione G, a tempo prolungato.

L’Orchestra “S. FRANCESCO”

Tutti gli alunni, frequentanti le classi seconde e terze del Corso ad Indirizzo musicale, partecipano all’attività orchestrale che si svolge presso il Teatro della Scuola secondaria di I grado ogni giovedì dalle ore 14,30 alle ore 16,30. Tale formazione ha già al suo attivo la partecipazione a eventi di rilievo nazionale quali la Giornata della Memoria (Università “La Sapienza” di Roma), la XXVI Rassegna Musicale Nazionale (Teatro “Vespasiano” di Rieti) ed altri eventi sul territorio (Giornata dell’Intercultura, Giornata della Memoria, Concerti e spettacoli teatrali).

Dal 2011 è attiva anche un’ Orchestra di Chitarre, formata da tutti gli alunni delle classi prima, seconda e terza, che si è distinta in diversi Concorsi nazionali e manifestazioni concertistiche.

 

Struttura responsabile dell'indirizzo di studio

Libri di testo

CRITERI DI SCELTA DEI LIBRI DI TESTO DELL’I.C. “SAN FRANCESCO” DI ANGUILLARA SABAZIA

Il libro di testo è uno degli strumenti attraverso cui gli insegnanti possono perseguire gli obiettivi formativi e didattici.
I soggetti interessati e coinvolti nell’adozione dei libri di testo sono i docenti, le famiglie e gli alunni.
Provvedere all’adozione dei libri di testo compete al Collegio docenti, sentiti i Consigli di Classe.
La scelta dei libri di testo rientra nelle responsabilità del docente e fa parte delle sue competenze professionali.
I principi guida nella scelta dei libri sono i seguenti:

- l’organicità di presentazione della disciplina;
- la corrispondenza tra gli argomenti trattati e le reali possibilità di apprendimento degli alunni;
- l’adeguatezza dello stile espositivo all’età degli studenti cui è destinato;
- l’impostazione che promuova il senso della ricerca e solleciti l’acquisizione di un personale metodo di studio, stimolando curiosità e interesse;
- l’attenzione ai contenuti formativi essenziali;
- l’economicità, a pari valore didattico;
- il peso;
- la ricchezza di immagini e documentazione;
- la snellezza e la praticità nell’uso;
- la gradevolezza della veste grafica;
- l’esclusione della pubblicità e di qualsiasi messaggio che possa costituire motivo di condizionamento all’acquisto di prodotti vari.

Contatti

Documenti

Incarichi a.s. 2023/2024

Funzionigramma

Regolamento d'Istituto per gli acquisti

Approvato dal Consiglio d'Istituto con delibera n.4 del 16/12/2015

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi

Approvato all’unanimità con delibera del Consiglio di Istituto n. 29 del 6 aprile 2016

Regolamento uscite didattiche, visite guidate, viaggi d’istruzione

Approvato all’unanimità con delibera del Consiglio di Istituto n. 30 del 6 aprile 2016

Regolamento sito web di Istituto

Adottato dal Consiglio d’Istituto il 25 maggio 2016

Regolamento disciplinare Scuola Secondaria

Approvato all’unanimità dal Consiglio di Istituto con delibera n. 36 del 25/05/2016

Regolamento comodato d' uso libri di testo

Approvato con delibera del Consiglio d'Istituto del 01/08/2016

Regolamento dei dipartimenti

Il Piano dell’Offerta Formativa è implementato dai Dipartimenti Disciplinari

Regolamento per l'Accettazione delle Donazioni

Approvato dal Consiglio di Istituto con Delibera n. 80 del 29/03/2017

Regolamento per la gestione dei contributi volontari delle famiglie

Approvato con delibera n. 100 del Consiglio d'Istituto in data 12/09/2017

Regolamento di Istituto

Il presente regolamento entra in vigore il giorno successivo alla sua approvazione da parte del Consiglio di Istituto.

Altri contenuti che potrebbero interessarti

Contenuti filtrati per:
Documenti